Tag Archives: separazione

1 parte: il copione dell’uomo Narcisista Bluff

9 Ago

La Separazione con figli non sempre evolve in modo naturale , con accordi presi in nome del rispetto nei confronti dei figli. Ci sono ovviamente molti casi diversi e raccontarli tutti sarebbe difficile. Ci sono però due situazioni diverse , una che riguarda gli uomini , l’altra le donne , molto diffuse, che hanno formato come due categorie ben precise con tipologie di personalita’ , comportamenti e finalita’ quasi sovrapponibili. Non c’e’ giorno che qualcuno non mi riporti una storia che riguarda o uomini o donne che rientrino in una delle due categorie.

Alla prima categoria ho dato il nome di Uomini narcisista Bluff . Alla seconda , alla quale dedichero’ un altro post ho dato il nome di Donne vittime bugiarde . Gli uomini bluff sono uomini che si credono potenti , adorati e vincenti e che credono che solo loro debbano avere il controllo sulla famiglia, che nessun componente in particolare l’ex moglie possa avere una nuova liberta’ e che , se la Separazione diventasse inevitabile , allora i figli dovrebbero assorbire la l

oro unica e potente origine quella paterna. Secondo loro la madre privata anche solo parzialmente dell’affetto del figlio morirebbe nello spirito e non riuscirebbe piu’ a godere della sua nuova vita. In tal modo la loro vendetta di uomini a cui si e’ osato toccare l’immagine sarebbe compiuta.Ma cio’ che li rende uomini bluff e’ che dietro tutta la loro facciata dorata si nasconde meschinita’ e mediocrita’. Questi uomini che si sentono adorati in societa’ non si rendono conto che usando gli stessi metodi , le stesse parole e gli stessi mezzi si omologano da soli in modo sconcertante tanto da non potersi piu’ distinguere uno dall’altro . Del loro essere speciali non risulta proprio nulla .

Le donne sposate agli uomini del tipo narcisista bluff mi raccontano la loro storia di Separazione e come la stessa in tempi rapidi sia sfociata in una persecuzione e occasione di vendetta da parte del coniuge / padre sull’altro coniuge / madre. Potrebbe subito colpire il senso di rancore , rabbia , accanimento che quell’uomo ha iniziato a sfogare sulla donna e invece quello che balza agli occhi, raccogliendo tante testimonianze , e’ il quadro della personalita’ dello stesso , le frasi ingiuriose che ha rivolto alla donna e l’iter che ha seguito per compiere la sua vendetta il tutto rientrante in un copione pressocche’ identico.

Personalita’ : Dalle tante testimonianze raccolte emerge un’ immagine di uomo privo di capacita’ empatiche , con un lavoro importante , molto stimato in ambito lavorativo , spesso iscritto a Club rinomati , rispettato e amato da tutti.

Comportamento manifesto in privato: tanto quell’uomo e’ stimato in ambito pubblico quanto si rivela una persona gretta e meschina in ambito privato. La vendetta che premedita e ‘ fatta di atti ben precisi. La donna inizia a ricevere fiumi di sms o mess su whattsapp con su scritto “Fai schifo” “Sei pazza” ” Hai distrutto la famiglia” “Vatti a far curare” ” I tuoi figli soffrono a causa tua” ” Il tuo compagno e’ uno schifoso ” e dulcis in fundo le due frasi standard ” Ti distruggero’ ” e ” Tu non vedrai piu’ tuo figlio”. Allo stesso tempo. La donna viene screditata agli occhi di amici , conoscenti fino a far dubitare le persone della sua rispettabilita’ . L’ uomo in modo molto furbo non arriva in questo caso allo Stalking ma alterna periodi di calma e armonia , cosi che la donna riacquisti fiducia e serenita’, a periodi di aggressivita’ e minacce dove l’ansia mina l’equilibrio della stessa.

Obiettivo finale dell’uomo e mezzi utilizzati :

L’obiettivo finale e’ impedire alla donna di sentirsi libera e serena con una nuova vita , un nuovo amore e sopra tutto che raggiunga una sua autonomia .

Generalmente l’uomo in questione si crede furbo e la prima cosa che fa e’ colpire la donna cercando di toglierle o affettivamente o anche praticamente i figli . Come in una sorta di percorso gia’ scritto inizia con :destabilizzare i ritmi con cui vede i figli ,alternando giorni in cui non li vede con incontri privi di orari precisi, cosi da far creare dubbi sulla buona fede della madre a fargli incontrare il figlio,e a non permetterle di avere una vita privata con spazi propri. Parla male in continuazione male della mamma al figlio. Poi si rivolge al Tribunale dove stanno iniziando il percorso per la Separazione scrivendo delle memorie dove accusa la donna di essere pazza, di fare da ostacolo per il suo rapporto con il figlio e di parlare male di lui come padre e uomo a tutti . Intanto lui continua in modo ossessivo ad inviarle messaggi ingiuriosi che hanno come scopo quello di indebolire ancora di piu’ la sicurezza interiore della donna, messaggi di minaccia per farle provare un’angoscia sfiancante e comportamenti cosi contrastanti sul figlio da indurre la madre a temere gli incontri con il padre e , in qualche caso davvero a limitarli per protezione. In tal modo l’uomo riesce cosi a dimostrare con i giudici che lui ha ragione nel dire che lei ostacola i loro rapporti genitoriali Il Giudice nel sentire storie simile nelle gran maggioranza dei casi ordina una Ctu.

Cio’ che accade dopo varia da caso a caso e merita un articolo a parte ma cio’ che e’ importante che le donne , alle quali accadono queste situazioni, tengano ben presente che non si puo’ togliere un figlio ad una madre che tutto e’ fuorche’ pazza, che non devono cadere nelle provocazioni di questi uomini e che devono resistere in tutti i modi agli attacchi di uomini che l’ unica cosa che amano e’ la loro Immagine.

Dottssa Stefania Jade Trucchi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: