Nessuno ha il diritto di mettere un figlio contro un genitore

1 Ago

Un figlio  che sente solo parlare male  o vede maltrattato  uno dei suoi genitori da parte dell’altro sarà da adulto  un uomo/ donna con gravi problemi. I bambini guardano alla madre ed al  padre come figure che non li tradiranno mai, le persone di cui fidarsi e a cui affidarsi. I loro occhi vedono , assorbono , sentono tutto. Ognuno di noi è stato bambino e il proprio mondo fatto di bisogni , desideri , fantasie era reso più bello essendo sicuri che i propri genitori ci amassero veramente.Se soltanto avessimo pensato per un attimo che ciò non fosse vero la paura ci avrebbe invaso perchè sono proprio loro ,i nostri genitori a farci sentire protetti e darci quella forza interiore per superare dubbi ed incertezze. Ma quando anche solo uno dei due , padre o madre , si dovesse allontanare  da noi quel piccolo mondo interno inizierebbe a scricchiolare e se poi ci sentissimo rifiutati o anche maltrattati si rischierebbe di vedere sfaldare tutto dentro di noi .  Qualora un genitore parlasse male dell’altro genitore o gli usasse violenza di fronte ad un figlio e nel caso quello stesso figlio nel tempo gli desse ragione , si potrebbe coalizzare con il genitore maltrattante . In questo caso non accadrebbe altro che, quello che apparentemente risultasse essere una presa di posizione contro il genitore maltrattato , sarebbe in realtà una prima grande frattura nella personalità del bambino/ragazzo. Il genitore che condiziona un figlio contro l’altro è soddisfatto di avere il figlio dalla sua parte ma non si rende conto che il vero nemico all’interno del Bambino/ragazzo è lui e non l’altro. La realtà è che quel figlio per difendersi dall’angoscia che gli procura il genitore aggrssivo o violento si potrebbe identificare con lui cosi da sentirsi più sicuro e al riparo da un senso di paura interiore. Il problema si verifichera’ da adulto perchè le conseguenze potrebbero essere  :diventare a sua volta violento oppure cadere in una profonda depressione. In ogni caso le ferite saranno devastanti per tutti!

Dottssa Stefania Jade Trucchi

2 Risposte to “Nessuno ha il diritto di mettere un figlio contro un genitore”

  1. rosaspina 5 agosto 2015 a 10:38 PM #

    Buonasera . vivo sola con mio figlio di due anni. Il padre mi picchiava anche in sua presenza così siamo andati via. Ora cerco di condurre una vita serena ma quest uomo purtroppo continua ad essere violento anche in quelle rare volte che viene a trovare il figlio . Il bambino pur essendo piccolo, ricorda i gesti del padre ed io cerco sempre di non farlo preoccupare dicendogli che va tutto bene, che il papà lo ama. .ma mi chiedo sino a che punto è giusto così. Mio figlio crederà che quello è il giusto modo di comportarsi. Vorrei tanto che quest uomo sparisse dalle nostre vite. …per mio figlio continuo a seguire il buon senso. ..ma sono stanca di vedere il piccolo spaventato e a volte vorrei solo dire di rimanere con me, di abbracciarmi forte, vorrei dirgli che la mamma farà in modo di mandarlo via per sempre. ..ma non lo faccio. .consapevole dello shock che potrebbe subire. ..ma qual è la soluzione allora?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: